Maria Teresa De Filippis

L’inizio del 2016 ha portato via una delle icone delle corse automobilistiche e della F.1.
Quando le gare erano coraggio, polvere, fatica, morte e leggenda, una

donna si affaccia sul mondo dell’automobilismo sportivo con grande coraggio e determinazione imponendosi all’attenzione generale fin dal suo esordio.Maria Teresa De Filippis aveva un grande talento racchiuso in un corpo minuto ma tanto forte così come il suo carattere.
Un connubio che affascinava tutti, piloti compresi, ammirati non solo dalla sua bellezza non certo giunonica ma comunque seducente ma ancor più dalla sua ironia, intelligenza e classe. Il tutto unito a una grande forza interiore.
Maria Teresa ha corso per undici anni in molti tipi di competizione e categoria sfidando sempre, molto spesso anche fuori delle piste, ogni consuetudine.
Il suo nome rimarrà alla storia per essere stata la prima donna a guidare una F.1, la Maserati 250 F. Questo la renderà indissolubilmente legata alla Casa del Tridente.


Leggi la notizia completa nella sezione Notizie-gretaemme news riservata agli utenti registrati e l'approfondimento su Ponte Vecchio N.3.
La registrazione è gratuita