Maserati 350 S all'asta

Maserati 350 S
Un esemplare di Maserati 350 S sarà messo all'asta a breve. La 350 S fu costruita dalla Maserati nel biennio 1956-57 in soli tre esemplari.
L'auto che andrà all'asta è da esaminare con grande attenzione, ancor meglio se con l'appoggio di un esperto, come è buona norma. La 350 S è un modello di transizione tra la 300 S e la 450 S.

Il primo esemplare di 350 S, telaio 3501, montava un motore 6 cilindri in linea di 3500 c.c. da cui, dopo un ulteriore fase di sviluppo, deriverà quello per la granturismo 3500 GT.
Nel 1956, questo esemplare, con alla guida Stirling Moss, ebbe un incidente durante la Mille Miglia a seguito del quale la vettura venne demolita.
Il secondo , telaio 3502, simile al precedente ma con modifiche al motore, ora più potente, ebbe come primo proprietario il milanese Luigi Piotti dopodichè, nel 1957, fu poi acquistato da Tony Parravano e dopo un altro cambio di proprietà è tuttora negli Stati Uniti.
Veniamo ora alla terza vettura: quella con telaio 3503. Maserati 350 S motoreE' proprio questa la vettura che andrà all'asta. L'auto inizialmente montava un 12 cilindri, sempre 3,5 litri, ma in seguito fu dotata di un motore 6 cilindri in linea così come le altre ed è questa infatti l'attuale motorizzazione della vettura.
La 3503 partecipò alla 1000 Km di Buenos Aires del 1957 mentre, per un guasto, non riuscì a prendere parte alle Mille Miglia di quello stesso anno.
Fin qui tutto bene .. senonchè è voce/malignità diffusa che esista una copia della vettura telaio 3503. 
Ma torniamo alla vettura.
Questa è la descrizione testuale della casa d'aste : "The vehicle was rebuilt completely in 2002/2003 in England. Whether and if so which parts have been used from the original factory car cannot be stated (Hans Hermann, only three 350 S pieces were built and used, for instance, for the Mille Miglia).
The opinions of experts differ here. Maserati 350 S abitacolo
The previous owner (England) has done a variety of races (many documents are available); the vehicle was at the time regarded as ‘ex-factory racing car’. The factory racing car is considered lost; racing professionals from the period call it ‘thrown away’, because the 450s followed right after.
Maserati collectors suspect the possible remains of the original in Argentina. No documents are available here. The car is in an excellent technical and optical condition.
It is a pure driving pleasure for racing, rally and classic car events.
This vehicle guarantees almost everywhere a starting place."
La vettura telaio 3503, in precedenza, è stata aggiudicata nel corso di un'asta tenuta da Bonhams nell'agosto 2007 per circa 130.000 euro. Questa volta la base d'asta è di 150.000 euro.
Per maggiori informazioni sulla vettura e sull'asta visitate questa pagina.